Dettaglio News

24-feb-2016

"Con gli occhi della mente"


COMUNE DI POTENZA

Museo Archeologico Provinciale "M. Lacava"
dal 26 febbraio 2016 fino al 20 marzo 2016

Organizzazione: Associazione "H Lettera Muta", Cooperativa "BenEssere", con il patrocinio della Provincia di Potenza

PROGETTO CONVEGNO "CON GLI OCCHI DELLA MENTE" - H LETTERA MUTA DA FORMA ALL'ARTE

Alcuni utenti con disagio psichico insieme ai volontari dell’associazione hanno realizzato delle opere utilizzando materiale di riciclo.

Venerdì 26 Febbraio ore 9.30 presso il Museo archeologico provinciale di Potenza ci sarà la presentazione del progetto “Con gli Occhi della Mente”, nato da un’idea dell’Associazione di volontariato “H Lettera Muta” che ha coinvolto persone con disabilità mentali in attività laboratoriali di “riciclo creativo” di materiali RAEE (scarti di apparecchiature elettriche ed elettroniche).
L’obiettivo del progetto è stato far rivivere sotto forma di opere d’arte (sculture, quadri, elementi di arredo) oggetti destinati a divenire rifiuti. In questo modo l'arte "del riciclo" è divenuta occasione di apprendimento per le persone con disabilità che hanno partecipato attivamente ai laboratori, ma anche opportunità per mostrare al territorio (istituzioni, famiglie, scuole) come riutilizzare questi oggetti. Infatti, i destinatari direttamente coinvolti nel laboratorio di "riciclo creativo" sono stati 25 ospiti della Cooperativa “BenEssere” (che gestisce servizi residenziali e semi-residenziali per persone con disagio psichico) che hanno svolto attività diverse in relazione al loro grado di autonomia, accompagnati e sostenuti dal lodevole impegno dei volontari dell’associazione, dai maestri d’arte Anna e Simon e dagli studenti dell’Istituto Professionale di Stato per l’Industria e l’Artigianato “Giovanni Giorgi” (IPSIA).
Il progetto è stato finanziato grazie ai fondi che la Regione Basilicata, per il tramite del Dipartimento Politiche della Persona- Ufficio terzo settore, ha messo a disposizione delle associazioni di volontariato per i progetti innovativi e ha visto la collaborazione del  Dipartimento di Salute Mentale dell'ASP di Potenza e della Provincia di Potenza.