Dettaglio News

27-giu-2018

"Cavalleria Rusticana"

COMUNE DI POTENZA
Piazza Duomo
29 giugno 2018 alle ore 16:35
 

Organizzazione: Ateneo Musica Basilicata con il patrocinio della Provincia di Potenza

25.06.17-ore 16,35: Si terrà in uno degli scenari più suggestivi che offre il centro storico del capoluogo, l’evento musicale ‘Cavalleria Rusticana’, in programma venerdì 29 giugno alle ore 21, in largo Duomo, davanti alla Cattedrale. “Un lavoro iniziato da tempo – ha evidenziato l’assessore alla Cultura Roberto Falotico – e che ha visto questa importante iniziativa proseguire quel percorso che da anni porta avanti il Conservatorio per e con la Città di Potenza. Impegno capace di produrre eventi di notevole rilevanza, aspetto confermato dall’alto gradimento registrato, anche nelle piazze potentine, dal pubblico sia a livello quantitativo sia qualitativo. Il Cartellone 2018 dell’Estate in città è collaudato da tre anni e trova nel Conservatorio una delle sue colonne portanti, in grado di offrire momenti di qualità come quello non facile di portare la Lirica all’esterno del teatro, suo ‘habitat’ naturale, con uno sforzo anche logistico e tecnico notevole che si avvale anche del supporto di Basilicata Circuito Musicale” conclude l’assessore. Per il maestro Felice Cavaliere, direttore del Conservatorio ‘Carlo Gesualdo da Venosa’ “l’allestimento dell’Opera è in linea con la riforma dei Conservatori secondo la quale le Istituzioni di Alta Cultura sono anche Centri di produzione e di ricerca. In particolare il Conservatorio Gesualdo da Venosa conferma la volontà di “uscire“ dalla sede istituzionale per svolgere una preziosa funzione di socializzazione culturale e contribuire alla promozione turistica del territorio”.
L’opera di Pietro Mascagni vivrà grazie a Simona Negru (Santuzza), Samuele Simoncini (Turiddu), Rossella Carrillo (Lucia), Wiebe-Pier Cnossen (Alfio), Mariangela Zito (Lola), e al Coro e all’Orchestra del Conservatorio. A dirigere sarà Guillaume Charles Boulay, la regia sarà affidata a Gerardo Spinelli, Maestro del coro Marilu’ De Santo, assistente alla regia Gloria Gravina, maestro alle luci Teresa Spinelli, maestro sostituto Teresa Balacco, maestro sostituto Benedetta Iannuzziello, maestro sostituto Vincenzo Loisi, attrezzista Donato Balacco. Unico atto di su libretto di Giovanni Targioni-Tozzetti e Guido Menasci che ha come fonte letteraria l’omonima novella di Giovanni Verga, pubblicata nel 1880. Prima opera verista in cui l’autore abbandona l’ambientazione aristocratica dei romanzi sentimentali della sua prima giovinezza per rappresentare le classi umili e disagiate della sua Sicilia. La Cavalleria rusticana di Verga, probabilmente ispirata ad un fatto realmente accaduto nel paese di Vizzini, fu la prima opera composta da Mascagni ed è certamente la più nota fra le sedici composte dal compositore livornese. Il suo successo fu enorme già dalla prima volta in cui venne rappresentata al Teatro Costanzi di Roma, il 17 maggio 1890, e tale è rimasto fino a oggi. La storia che portò alla nascita di Cavalleria Rusticana è curiosa: nel 1888 l’editore Sonzogno istituì un concorso aperto ai giovani compositori italiani che non erano ancora riusciti a far rappresentare una loro opera. Mascagni,venuto a conoscenza di questo concorso a due mesi dalla chiusura delle iscrizioni, chiese al suo amico Giovanni Targioni-Tozzetti di scrivere un libretto e costui, insieme al collega Guido Menasci, scelse come base la novella di Giovanni Verga. La cosa particolare fu che i due lavorarono all’opera con Mascagni per corrispondenza. L’opera fu completata appena in tempo per essere ammessa al concorso e fu selezionata per essere rappresentata a Roma. Per avere un’idea del successo riscosso dall’opera basti pensare che alla morte del compositore (nel 1945) l’opera era già stata rappresentata più di quattordicimila volte solo in Italia.
L’Orchestra sinfonica del Conservatorio Carlo Gesualdo da Venosa di Potenza nasce all’interno dell’omonimo Conservatorio di musica ed è formata da docenti e studenti dei corsi superiori. Le esibizioni pubbliche dell’orchestra hanno, dunque, una duplice valenza: costituiscono una preziosa opportunità di completamento formativo e generano produzioni musicali di evidente rilievo artistico. L’organico, che in piccola percentuale si rinnova annualmente, compie un percorso formativo sotto la guida del maestro Guillaume Boulay raggiungendo livelli di levatura tecnica e musicale tali da consentire esecuzioni di pregio in un ampio repertorio che spazia da autori classici come Haendel, Mozart, Beethoven, Bizet e Offenbach passando per le atmosfere del novecento americano di Gershwin e Bernstein fino alle celebri colonne sonore di Rota e Morricone, senza escludere composizioni originali ed in prima esecuzione. L’orchestra inaugura annualmente l’anno accademico del Conservatorio ed è regolarmente presente nella programmazione artistica dell’Istituzione.
Organico orchestrale:
VIOLINI I
Grazia Braico, Rossella Calabrò, Elisa Castelletto, Gaetano Cosmo, Ludovica Del Bagno, Giulia Rubino, Riccardo Bonaccini*, Kamelya Naydenova*, Mauro Tortorelli*,
VIOLINI II
Tiziano Gioiosa, Cinzia Giuliano, Chiara Lo Fiego, Michele Palumbo, Vittoria Sannicandro, Giuliano Cavaliere*, Anna Di Battista*, Aldo Matassa*
VIOLE
Mariela Amor, Rosario Arena, Alessio Durante, Giuseppe Lo Sasso, Eduardo Caiazza* Violoncelli Federica del Bagno, Emanuele Libutti, Gerardo Scavone, Giovanna D’Amato*
CONTRABBASSI
Carlo Di Geronimo, Italo Zaccagnino, Alessandro Mariani*
OTTAVINI
Fabiana Dotti, Rocco Russillo
FLAUTI
Erelisa Cupo, Mario Falvella, Luigi Palumbo
OBOI
Carmen Di Bello (Liceo Musicale), Luca Marino
CLARINETTI
Pasquale Castellano, Luca Liberale, Canio Monaco, Michele Zaccagnino
FAGOTTI
Marco Coviello, Francesco Peluso, Ernesto Gilio*
CORNI
Felice Curcio, Antonio Di Rese, Eliana Larotonda, Antonio Leone
TROMBE
Benedetto Rutillo, Maria Gerarda Tortoriello
TROMBONE
Salvatore Lanzillotti
TIMPANI
Angela Pepe
PERCUSSIONI
Vincenzo Dammiano, Lucio De Luca, Rosario Tito
* docenti
Il coro del Conservatorio Carlo Gesualdo da Venosa di Potenza nasce all’interno dell’Istituzione al fine di garantirne l’offerta formativa. Diretto dalla docente di esercitazioni corali, professoressa Marilù De Santo, è formato da studenti iscritti a vari corsi di differenti annualità e collabora sia con l’orchestra sinfonica che con l’orchestra di fiati per le produzioni artistiche del Conservatorio. Da quest’anno accademico il coro integra il proprio curriculum con il repertorio lirico.
Organico corale
SOPRANI
Antonella Baldantoni *, Maddalena Carluccio, Ines Colangelo, Lucia Corbo *, Paola De Canio *, Nadia Franceschi, Rosaria Froio, Giulia Infantino, Tiziana Lobosco, Rosaria Martoccia **, Maria Oliveto, Ida Ponzio, Dora Ripullone **, Margherita Rispoli, Flavia Sabia ** Filomena Solimando, Antonella Terminio, Valentina Tramutola **, Valeria Veltro, Caterina Zaccagnino.
CONTRALTI
Sara Abbruzzese, Francesca Bitorsoli, Francesca Bufo, Carla Capriuoli, Vincenza Carlucci, **, Alessia Da Poto, Marianna Di Lucchio, Alessia Guaragna, Eliana La Polla *, Roberta Lovallo, Giusy Panzanaro **, Paola Pepe *, Emanuela Perito, Irene Possidente, Veronica Rango, Maria Chiara Rufino, Pia Sabia, Antonella Sterlicchio **, Maria Grazia Stigliani, Simona Ugliano **
TENORI
Gabriele Acquavia *, Raffaele Battiloro, Giuseppe Capaldo, Romeo Cossidente, Roberto D’Agostino *, Andrea Di Tolla, Vincenzo Di-Sanzo, Dino Lorusso, Pierpaolo Mecca *, Salvatore Panzanaro **, Salvatore Pascale, Antonio Pietrafesa, Flavio Siani, Luca Vignozzi.
BASSI
Matteo Aulicino, Domenico Bellino, Carmine Cisullo, Gabriele Crispino, Raffaele D’Angelo, Rocco Gruosso **, Carmine Lavinia, Gianni Marino, Marco Marino, Canio Monaco, Giovanni Pace, Rocco Sarli, Giovanni Strangio **, Vito Telesca, Michele Zaccagnino. * Liceo musicale “W. Gropius” - Potenza, prof.ssa Elena Sabatino, prof.ssa Milena L’Amico. ** Coro “Melos” - Potenza, professore Vincenza Carlucci