Dettaglio News

11-ott-2019

"FRAGMENTA IL MONASTERO DI SANT'IPPOLITO DI MONTICCHIO"

COMUNE DI RIONERO IN VULTURE, LOCALITÀ MONTICCHIO LAGHI
Abbazia di San Michele Arcangelo
dal 19 ottobre 2019 alle 17:30
fino al 19 ottobre 2020

Organizzazione: SABAP Basilicata, Provincia di Potenza

FRAGMENTA
IL MONASTERO DI SANT’IPPOLITO DI MONTICCHIO
INAUGURAZIONE MOSTRA
MUSEO DI STORIA NATURALE DEL VULTURE
Abbazia di San Michele – Monticchio Laghi
sabato 19 ottobre 2019 - ore 17:30
Comunicato stampa
Sabato 19 ottobre 2019, alle ore 17:30, sarà inaugurata presso la sala conferenze dell’Abbazia di
San Michele Arcangelo a Monticchio la mostra archeologica “Fragmenta. Il Monastero di
Sant’Ippolito di Monticchio”, ideata e realizzata in sinergia dalla Provincia di Potenza e dalla
Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio della Basilicata per illustrare uno scorcio di
storia medievale di quell’area attraverso l’esposizione di significativi materiali provenienti da due
poli religiosi strutturalmente distinti, ma costituenti un unico complesso: il Monastero benedettino
di Sant’Ippolito e la Badia di San Michele.
La storia delle ricerche relative a Sant’Ippolito, sull’istmo tra i due laghi, parte nel 1963 con le
prime indagini condotte in alcuni ambienti del Monastero, in particolare presso la chiesa di primo
impianto, la cosiddetta trichora ascrivibile al X-XI secolo d.C. nella chiesa con campanile attiva tra
il XII e il XV secolo d.C. e nell’area del contemporaneo chiostro.
Le indagini proseguono negli anni Settanta e Novanta del Novecento, a seguito della parziale
demolizione della S.S.n.167 “dei Laghi”, dirette dalla Soprintendenza Archeologica della Basilicata
con l’esplorazione e la scoperta, nei medesimi settori, di un’altra struttura sacra, di una sepoltura
femminile altomedievale e di parte di un coevo mosaico pavimentale.
Gli ultimi scavi risalgono al 2011 a seguito della ratifica di un accordo tra la Direzione Regionale
per i Beni Culturali e Paesaggistici, la Soprintendenza Archeologica della Basilicata e la Scuola di
Specializzazione in Archeologia di Matera. Nel corso delle indagini i dati emersi hanno restituito
importanti informazioni sulla distribuzione spaziale delle strutture funzionali annesse al complesso.
La musealizzazione dei materiali rientra in un progetto di valorizzazione e fruizione del sito
attraverso le misure “Atella (PZ), complesso di San Michele e Sant’Ippolito di Monticchio –
Progetto di restauro e valorizzazione – Per. 113/08 del 28/11/2008 – Programma Lotto 2007/2009”
e “Fondi Lotto 2010 – Per. 58/2011”.


Allegati