Dettaglio News

15-ott-2019

"Spazi Narranti - Drammaturgia degli scambi" - Terzo step

COMUNE DI POTENZA
Pinacoteca provinciale
 18 ottobre 2019 alle ore 17:30
 

Organizzazione: Abito in Scena,,Stoà teatro, Bds e Aps Zer0971, con il patrocinio della Provincia di Potenza

Continua a Potenza Spazi Narranti,il progetto di rete con capofila Abito in Scena insieme alla Provincia di Potenza,Stoà teatro, Bds e Aps Zer0971. Prossimo appuntamento, venerdì 18 ottobre alle ore 17.30 presso la Pinacoteca Provinciale, l’incontro con Mariano Paturzo, che proprio nel quartiere di Santa Maria è stato tra i protagonisti di un’esperienza teatrale importante. Nel 1977 fonda la Cooperativa del Piccolo Teatro Potenza primo organismo a carattere professionale della Basilicata, riconosciuto e finanziato dal disciolto Ministero del Turismo e Spettacolo.
Il seminario aperto al pubblico e gratuito verterà sui seguenti argomenti:
- dalla spontaneità alla scientificità
- tra amatorialita' e professione
- teatro è mezzogiorno
- la centralità degli enti locali (riferimento alla nascita del primo circuito teatrale nel meridione).
Sarà l’occasione per fare memoria del passato e riflettere sul futuro, con la partecipazione di vari ospiti.
Drammaturgia degli Scambi è il titolo dell’iniziativa,dove drammaturgia sta per il primo elemento del TeatroSCAMBI/O sta per comunic/azione.Raccontare alcuni aspetti della storia teatrale della
Basilicata(1968-2010)
Per ulteriori informazioni o per eventualmente prenotazioni:
3429458761 info@abitoinscena.com

Mariano Paturzo dal 1970 coltiva la sua passione per l’arte del teatro..Nel 1979 è ideatore e fondatore dell’Associazione Teatrale tra i Comuni della Basilicata costituita con atto pubblico da 27 Comuni lucani
per la promozione e produzione culturale denominata ATB. Riconosciuta dal Ministero del Turismo e Spettacolo nel Marzo 1981.Ne riveste la carica di Direttore fino al 1988.Dal 1984 unitamente alla Provincia di Potenza promuove unitamente all'Ente Teatrale Italiano e al Piccolo di Milano l’iniziativa denominata MaraTeateatro.
Nel 1989 grazie all’auspicio di importanti istituzioni culturali europee è l’ideatore del Centro Europeo di Drammaturgia.Nel 2013 costituisce con altri operatori dello spettacolo l’Associazione PaGa Scenamediterraneo.